Un roseto per Cristina

di Gianfranco Quaglia

La voce s’incrina, tradita dalla commozione. E’ quella di Corrado Canfora, già Procuratore capo della Repubblica di Novara, all’epoca dei fatti (1975) giovane Pubblico Ministero al processo nei confronti dei rapitori di Cristina Mazzotti. Chiese 10 ergastoli, i giudici della Corte d’Assise di Novara ne comminarono otto, oltre a due condanne a 30 anni. Una […]

Quel riso val bene un posto d’onore tra le grandi firme

di Gianfranco Quaglia

Che sia una storia di passione non c’è alcun dubbio. Di eccellenza, altrettanto. Altrimenti non sarebbe stata scelta per rappresentare e raccontare il territorio accanto alle “griffe” più celebri del mondo. Al The Style Outlet di Vicolungo, in provincia di Novara, lungo l’autostrada Torino-Milano, i risi Carnaroli e Artiglio di Fabrizio Rizzotti di Vespolate, sono […]

Se il bicchiere di vino è mezzo pieno (di acqua)

di Gianfranco Quaglia

C’è stato un tempo in cui l’oste della malora, scoperto ad annacquare il vino, veniva additato al pubblico ludibrio quando non linciato. E multato era anche l’allevatore di mucche che diluiva il latte.  Ora si corre il rischio che il bicchiere “di quel buono”, rosso, bianco o rosato che sia, possa essere mezzo pieno d’acqua […]

Quelle fake news che colpevolizzano gli allevatori

di Gianfranco Quaglia

Non è la prima volta che il mondo dell’allevamento viene messo sul banco degli imputati in quanto ritenuto responsabile dell’inquinamento nella pianura padana e in particolare colpevole di emissione della CO2. Da alcune settimane il comparto si sente colpevolizzato anche da Bruxelles, dove il Commissario allAagricoltura, Wojeciechowski, ha mosso critiche nei confronti degli allevamenti intensivi, […]

Adotta un’ape. Salverai la Terra

di Gianfranco Quaglia

La giornata mondiale della terra ha promosso molteplici iniziative che meriterebbero tutte di essere menzionate o riprese. Difficile stabilire una priorità. Ma vogliamo soffermarci su alcune delle micro-realtà che richiamano attenzione per la loro singolarità. Come la campagna promossa dal Soroptimist Club di Novara dal titolo “Adottiamo un’ape cittadina”. Ne ha parlato Silvia Ruspa durante […]

Il gelso e il baco Quando il passato diventa futuro

di Gianfranco Quaglia

C’è stato un tempo in cui la coltivazione del gelso e l’allevamento del baco da seta appartenevano all’economia rurale e quando non erano primarie integravano i redditi. Ne è testimone la storia nella pianura padana, dove il gelso ebbe grande impulso durante il Rinascimento ad opera di Ludovico il Moro che diede spazio alla bachicoltura, […]

Le autostrade d’acqua che salvano i campi e non sprecano risorse

di Gianfranco Quaglia

Sono stati definiti “Autostrade d’acqua”. Sono i canali irrigatori che portano linfa all’agricoltura italiana. E’ anche il titolo di un “webinar” promosso e coordinato da Fabrizio Stelluto, presidente di Argav (Giornalisti Agro Alimentari Ambientali di Veneto e Trentino Alto Adige). Un approfondimento su una risorsa made in Italy senza la quale non esisterebbe neppure la […]

“L’Ue fermi il Myanmar” L’accorato affondo dei risicoltori europei

di Gianfranco Quaglia

E’ tempo che l’UE – come già hanno fatto gli Stati Uniti – decida drastiche misure nei confronti del Myanmar. Non solo sanzionando funzionari del Paese asiatico dove la repressione è sfociata nel sangue con l’uccisione anche di decine di bambini. No, il mondo agricolo in primo piano attende provvedimenti commerciali, che blocchino le esportazioni […]

La squadra “green” tutta al femminile porta il bosco in città

di Gianfranco Quaglia

Si chiama Bosco degli Altri. Nasce a Torino, è intitolato a Lia Varesio, donna torinese che ha passato la vita ad occuparsi del prossimo, fondatrice dell’associazione Bartolomeo & C., oggi punto di riferimento della solidarietà cittadina. Il bosco è anche un esempio di presenza “green”, promosso da Maria Lodovica Gullino, direttore di Agroinnova, vicerettore dell’Università […]

La bella squadra dei nati in vigna

di Gianfranco Quaglia

Dalla pandemia può nascere un fiore, anzi un progetto di resilienza che parte dai vigneti del Piemonte, corre sul web, attraversa l’e-commerce e si propone di diffondere la cultura del territorio. Si chiama NatinVigna, come lo sono i giovani viticoltori che rappresentano il mondo vitivinicolo subalpino, dalle Langhe all’Alto Piemonte. A cominciare da Silvia Barbaglia, […]