Alessandra, che culla i cinghiali e sussurra ai cani ciechi (photogallery)

Alessandra, che culla i cinghiali e sussurra ai cani ciechi (photogallery)

di Franco Filipetto Culla i cinghiali e riabilita i cani ciechi. Alessandra Motta è responsabile del rifugio «Miletta» di Agrate Conturbia, tre ettari di proprietà tutti dedicati agli animali. Liberamente convivono cani e gatti, maiali e cinghiali, pecore, mucche e anche una nutria. I volontari aiutano gli animali più sfortunati, maltrattati e con handicap: in […]

A Giacomo, per non dimenticare

A Giacomo, per non dimenticare

Giacomo Diena ogni mattina pecorreva il porticato interno di Palazzo Bellini, sede della Banca Popolare di Novara. Era entrato a far parte della gloriosa banca popolare come commesso, e si era diplomato ragioniere diventando un apprezzato contabile. Viveva con la madre e la zia in Piazza S. Agata (ora Piazza Santa Caterina), a poche centinaia di […]

Addio Gigi, amico e bandiera del territorio

Addio Gigi, amico e bandiera del territorio

di Gianfranco Quaglia Era la voce e il volto di una città e del territorio. Gigi Santoro, 83 anni fra pochi giorni, ci ha lasciati. Era un giornalista amico del territorio, non solo novarese, dove lavorava, ma di gran parte del Piemonte e della Lombardia, dove arrivava attravedso Videonovara, Teleritmo e Telebiella. “Gigi” – come […]

Sui tetti del paese dipinto danza la befana (o una strega?)

Sui tetti del paese dipinto danza la befana (o una strega?)

C’è una befana (o una strega) che danza sui tetti. Sembra saltare da un edificio all’altro, attenta a non disturbare il lavoro degli spazzacamini, anche loro sui tetti accanto ai comignoli. Non siamo entrati nella rappresentazione di Mary Poppins e dintorni: siamo a Gravellona Lomellina, paese che sa dare colore e anima anche nel cuore […]

La scomparsa di Ezio Candellone, punto di riferimento dei risicoltori

La scomparsa di Ezio Candellone, punto di riferimento dei risicoltori

Ezio Candellone ci ha lasciati, stroncato da un male incurabile, nella sua casa di Vercelli. Il mondo del riso perde un simbolo, un riferimento degli agricoltori, un tecnico di vaglia, competente. «Un uomo giusto, cordiale, pronto ad aiutare gli altri, di spirito, disponibile, curioso, ironico, sempre sorridente» ricorda il presidente dell’Ente Nazionale Risi Paolo Carrà, […]

Addio a waterman, il “mago delle acque”

Addio a waterman, il “mago delle acque”

di Franco Filipetto Si sono svolti a Nebbiuno (Novara) i funerali di Giovanni Bertolio, aveva 84 anni. Abitava in via per Fosseno al N° 1. Era da qualche decennio vedovo. Sul Vergante era definito “waterman”, l’uomo delle acque. Idraulico sin da ragazzino aveva risolto sul territorio comunale molti problemi relativi alla siccità, alle cattive condizioni delle tubazioni […]

La scomparsa del decano degli agronomi

La scomparsa del decano degli agronomi

di Franco Filipetto Meina, su lLago Maggiore, ha perso una figura importante appartenente alla storia del paese. Se ne è andato Angelo Foglia, 90 anni, era il decano degli agronomi della provincia di Novara e Vco. Era nato a Borgomanero nel 1928, come giardiniere ha ereditato la passione dal padre ed ha svolto la sua attività […]

Omaggio a Ribot, tornado dei purosangue (photogallery)

Omaggio a Ribot, tornado dei purosangue (photogallery)

di Franco Filipetto Dormelletto (Novara) ha celebrato la figura di Ribot, il cavallo più forte al mondo del secolo scorso. L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Lorena Vedovato, ha fatto realizzare una statua vegetale in cipresso che lo rappresenta in grandezza naturale e l’ha posta sulla rotatoria della statale 33 del Sempione che porta al centro […]

Pittori sociali e magistrati di fama: la chiave del riscatto rurale

Pittori sociali e magistrati di fama: la chiave del riscatto rurale

di Enrico Villa Giuseppe Pellizza da Volpedo (1868/1907), alessandrino appartenente a facoltosa famiglia contadina, completò dopo studi durati tredici anni il quadro di denuncia sociale Quarto Stato, oggi esposto al museo milanese di Arte Moderna. Eravamo in pieno periodo del premier cuneese Giovanni Giolitti (1842/1928) che si sarebbe poi opposto all’entrata dell’Italia nella prima guerra […]

Gino Radice, il “tessitore” tra la risaia e Scalfaro

Gino Radice, il “tessitore” tra la risaia e Scalfaro

di Gianfranco Quaglia L’estate ci ha portato via un altro amico della risaia e della gente. Gino Radice di Borgolavezzo, l’ultimo Comune a Sud del Novarese ai confini con la Lomellina, se n’è andato a 89 anni. Nel suo paese, circondato dalle risaie e dalle nebbie, era stato sindaco illuminato e appassionato, amministratore con lo […]