Il gelso e il baco Quando il passato diventa futuro

di Gianfranco Quaglia

C’è stato un tempo in cui la coltivazione del gelso e l’allevamento del baco da seta appartenevano all’economia rurale e quando non erano primarie integravano i redditi. Ne è testimone la storia nella pianura padana, dove il gelso ebbe grande impulso durante il Rinascimento ad opera di Ludovico il Moro che diede spazio alla bachicoltura, […]

Le autostrade d’acqua che salvano i campi e non sprecano risorse

di Gianfranco Quaglia

Sono stati definiti “Autostrade d’acqua”. Sono i canali irrigatori che portano linfa all’agricoltura italiana. E’ anche il titolo di un “webinar” promosso e coordinato da Fabrizio Stelluto, presidente di Argav (Giornalisti Agro Alimentari Ambientali di Veneto e Trentino Alto Adige). Un approfondimento su una risorsa made in Italy senza la quale non esisterebbe neppure la […]

“L’Ue fermi il Myanmar” L’accorato affondo dei risicoltori europei

di Gianfranco Quaglia

E’ tempo che l’UE – come già hanno fatto gli Stati Uniti – decida drastiche misure nei confronti del Myanmar. Non solo sanzionando funzionari del Paese asiatico dove la repressione è sfociata nel sangue con l’uccisione anche di decine di bambini. No, il mondo agricolo in primo piano attende provvedimenti commerciali, che blocchino le esportazioni […]

La squadra “green” tutta al femminile porta il bosco in città

di Gianfranco Quaglia

Si chiama Bosco degli Altri. Nasce a Torino, è intitolato a Lia Varesio, donna torinese che ha passato la vita ad occuparsi del prossimo, fondatrice dell’associazione Bartolomeo & C., oggi punto di riferimento della solidarietà cittadina. Il bosco è anche un esempio di presenza “green”, promosso da Maria Lodovica Gullino, direttore di Agroinnova, vicerettore dell’Università […]

La bella squadra dei nati in vigna

di Gianfranco Quaglia

Dalla pandemia può nascere un fiore, anzi un progetto di resilienza che parte dai vigneti del Piemonte, corre sul web, attraversa l’e-commerce e si propone di diffondere la cultura del territorio. Si chiama NatinVigna, come lo sono i giovani viticoltori che rappresentano il mondo vitivinicolo subalpino, dalle Langhe all’Alto Piemonte. A cominciare da Silvia Barbaglia, […]

Sciarpetta al collo e vanga in mano? No, agricoltura 4.0

Di Gianfranco Quaglia

Fattorie verticali, pale eoliche che riscaldano i terreni, docce rinfrescanti per animali nelle stalle. Robot, droni. In una parola: agricoltura 4.0. Così i campi del futuro, già presenti, che cancellano l’immagine oleografica del contadino “Sciarpetta al collo e vanga in mano”, come ha sottolineato Massimiliano Giansanti, presidente Confagricoltura, durante la cerimonia di consegna del Premio […]

Primavera. Resistere a bordo di un trattore

di Gianfranco Quaglia

Un video della durata di 30 secondi. Il titolo: “Primavera. Resistere”. Traduzione: la stagione della rinascita alle porte. Bastano queste due parole, il sottofondo di un trattore Landini che con un aratro quadrivomero d’epoca avanza spedito nella risaia pronta a essere violata dopo il riposo invernale, per restituirci il senso della resilienza. Non c’è Covid […]

Se la Slovenia ci scippa l’aceto balsamico

di Gianfranco Quaglia

Gli attacchi all’agroalimentare Made in Italy non sono una novità. L’Italian sounding, il fenomeno per cui si utilizzano marchi e immagini evocativi del cibo italiano, genera un fatturato che sfiora i 100 miliardi di euro e colpisce le nostre eccellenze. Ma era impensabile che venisse sferrato un attacco all’Italian food, quello vero, cercando di ottenere […]

La risaia da remoto accende il dibattito sull’uso dell’acqua

di Gianfranco Quaglia

Acqua al centro di un inverno da remoto. Così si potrebbe definire la “full immersion” dedicata ai risicoltori nei mesi solitamente utilizzati per incontri, confronti, in sintesi aggiornamento professionale che si identifica con la formazione continua diventata indispensabile anche nel mondo agricolo. Una serie di webinar organizzati da Ente Nazionale Risi e dalle Università hanno […]

La fame di riso spinge (ma non troppo) verso una risaia più larga

di Gianfranco Quaglia

Non sarà una risaia extralarge come richiesto dall’industria. Ma sicuramente rinforzata rispetto al 2020. Gli acquisti sono in aumento per l’effetto pandemia che ha spinto i consumi domestici. Ma non solo: la tendenza salutistica, in italia e nel resto d’Europa, la presenza di comunità etniche, l’utilizzo nella preparazione dei derivati, sono tutti fattori che stanno […]