Sotto la neve (che non c’è) gli agricoltori affilano I ferri del mestiere

di Gianfranco Quaglia

Sotto la neve c’è il pane. L’antico adagio per ora ha tradito il Settentrione. In questa che sembra essere un’Italia capovolta la neve c’è al Centro-sud, nella Pianura Padana prevalgono sole e nebbia, anche le montagne sono avare di risorse, il che fa temere una primavera arida nei campi assetati. Se il meteo non aiuta […]

Quel Genio che diede acqua e linfa alle risaie

di Gianfranco Quaglia

E’ l’anno del Genio. Anzi, il cinquecentesimo anniversario della morte del Genio. Stiamo parlando di Leonardo da Vinci, le cui testimonianze sono presenti in Italia e in Francia, Valle della Loira, dove trascorse i suoi ultimi anni. Celebrazioni già cominciate nel 2018, con un trionfo nel 2019 dalla Toscana a Milano e Vigevano (dove ha […]

E’ un diario d’amore la storia dell’anno

Di Gianfranco Quaglia

Ci piace salutare l’anno appena trascorso e il 2019 arrivato da poco con una storia d’amore, intrecciata con la passione e l’attenzione di una coltivatrice diretta, senza la quale la vicenda non sarebbe mai venuta alla luce. Storia d’altri tempi, che sarebbe piaciuta ai fans di Liala, ma che fa bene anche ai cuori dei […]

Le donne del riso. Una bella pagina tra passato e futuro

di Gianfranco Quaglia

L’anno che se ne sta andando ci ha consegnato la celebrazione del centenario della Grande Guerra con la vittoria, fra le poche nella tormentata storia del secolo scorso. E fra le iniziative vanno ricordate le mostre dedicate alle donne sui campi di battaglia e nelle retrovie, con il contributo delle crocerossine. Ma anche a quelle […]

Golpe sventato all’Onu Niente semafori rossi per olio e formaggi italiani

di Gianfranco Quaglia

L’Italia è riuscita a sventare il “golpe” contro la Dieta Mediterranea. Questa volta con un gioco di squadra a tutto campo, nell’ambito delle Nazioni Unite, dove altri Paesi (in particolare con una mozione di Francia, Brasile, Norvegia, Indonesia, Sudafrica, Thailandia e Senegal) proponevano l’introduzione delle cosiddette etichette a semaforo, sistema grafico già adottato da alcuni […]

Ho lasciato il posto fisso per correre dietro alle api

di Gianfranco Quaglia

Il 28% dei giovani italiani aspira a un impiego nel pubblico, considerato sicuro e duraturo. Percentuale quasi raddoppiata rispetto al 2017, tendenza che stigmatizza il senso di disorientamento e la percezione di una precarietà diffusa, contrastabile soltanto con un posto nello Stato. Insomma, si sta facendo strada uno status symbol che sembrava superato. Accompagnato da […]

Virtuosi per spreco d’acqua e di cibo Male per donne e giovani

di Gianfranco Quaglia

Chiari e scuri di un Paese, il nostro, che nell’agroalimentare registra pratiche virtuose, ma ancora troppe negatività e arretrattezze. Alcune di queste cifre sono emerse al nono Forum della Fondazione Barilla su alimentazione e nutrizione, che si è tenuto a Milano. Cominciamo dagli aspetti positivi: ottima la posizione nella lotta allo spreco d’acqua, visto che […]

L’efficace e paziente politica della “Repubblica del riso”

di Gianfranco Quaglia

La battaglia del riso che l’Italia sta combattendo a Bruxelles per ottenere il ripristino dei dazi sulle importazioni dai Paesi Meno Avanzati (Cambogia e Myanmar) e bloccare la concorrenza che ha messo in crisi il settore, va oltre l’interesse corporativo di una categoria. Ha un significato storico senza precedenti, cade proprio nel momento in cui […]

Non demonizziamo l’agricoltura tradizionale anche se non è bio

di Gianfranco Quaglia

L’allevatore che munge le mucche nella vecchia stalla. Il ragazzo che zappa la terra. La mondina china in risaia. Il viticoltore che pigia l’uva, perché “si è sempre fatto così ed è bello tornare indietro”. Immagini di un’agricoltura bucolica, involutiva, decrescente e felice? Ma è questa l’agricoltura che vogliamo e a cui aspiriamo? Se lo […]

Ora bisogna convincere anche la maggioranza dei 28

Di Gianfranco Quaglia

Da tempo non si vedevano in giro volti soddisfatti dopo anni di “riso amaro”. I risicoltori italiani questa volta non nascondono il compiacimento per le notizie arrivate da Bruxelles: la Commissione europea, dopo un lungo e reiterato pressing, si è convinta a prendere in considerazione le istanze italiane e rivedere le agevolazioni tariffarie a dazio […]