Regione Piemonte risponde all’appello di Francese contro la siccità

 

Questa la lettera che Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, e Matteo Marnati, assessore regionale all’ambiente, hanno inviato a Mario Francese, presidente di Airi (Associazione Industrie risiere italiane) in risposta al suo appello contro la siccità che sta causando gravi danni a tuttala filiera risicola.

“Gentile Presidente Francese,
abbiamo ricevuto la sua nota dello scorso 26 luglio nella quale segnalava la sua preoccupazione per la filiera risicola nazionale, nello specifico tra Piemonte e Lombardia.
Siamo consapevoli che l’emergenza legata alla crisi idrica sia molto grave e per questo la Regione Piemonte ha adottato, e sta continuando ad adottare, numerose misure per contrastare l’emergenza, soprattutto in relazione alle perdite idriche.
Sono stati istituiti dei tavoli straordinari per discutere con i principali soggetti attuatori (Arpa, Province, Prefetture, Enti Gestori, Ambiti Territoriali Ottimali Piemontesi e Associazioni di Categoria) delle misure emergenziali da mettere in atto per contrastare la dispersione idrica, tra cui la predisposizione di un sistema di monitoraggio settimanale del volume della portata idrica delle Aste Piemontesi.
Abbiamo condiviso con i comuni piemontesi un modello di ordinanza per supportarli alla predisposizione dell’atto per un uso consapevole della risorsa idrica potabile.
È stata approvata una DGR n. 40 – 5262 in data 21/06/2022 per determinare “Ulteriori Linee di indirizzosiccita2_interno regionali per la gestione dinamica degli scenari di scarsità idrica, a fronte dell’attuale carenza di disponibilità idrica sul territorio piemontese ad integrazione della D.G.R. n. 27-4395 del 22.12.2021” per accelerare e semplificare le autorizzazioni delle concessioni.
È stato inoltre chiesto, ed ottenuto, un aumento degli svasi di irrigazione relativi al territorio piemontese. La Regione Piemonte sta continuando a lavorare monitorando i flussi e le strategie messe in atto da ogni Ente Gestore per contrastare l’emergenza.
Anche a livello nazionale, si sta lavorando, in concerto con le altre Regioni italiane per formulare delle proposte operative al Governo, finalizzate al superamento della problematica legata alla siccità, non solo in termini emergenziali ma anche in prospettiva strutturale.
La ringraziamo per averci contattato ed aver espresso con noi la sua preoccupazione. I nostri uffici restano a disposizione per qualsiasi necessità e anche per ricevere segnalazioni o raccomandazioni specifiche da parte del vostro Ente per promuovere al meglio la filiera risicola nazionale”.

You must be logged in to post a comment Login